🇵🇳🇱🇷🇮🇹

The corporate mission of Community Marketers International born from the founder Andrew Iseppi’s desire to demonstrate to the world that Italians are capable of doing something else besides pizza, pasta and design, for which they are famous throughout the world.


Specifically, we set ourselves the goal of being an accelerator for those who want to start entrepreneurial projects -or for those who want to unlock entrepreneurial projects, which were born lame or which lack the characteristics and economic MARGINS to be able to grow-.


The corporate mission of Community Marketers International stems from the founder Andrew Iseppi’s desire to demonstrate to the world that Italians are capable of doing something else besides pizza, pasta and design, for which they are famous throughout the world.


Objective that we take the responsibility and commitment to achieve, developing strategies together with aspiring entrepreneurs to emerge from the mediocrity of the market and build companies that have the numbers and characteristics to stand out from the crowd and grow without borders, creating environments of love and brotherhood, for those who embrace the ideology of doing business to leave their mark on the world, making their personal assets grow hand in hand.


We want to distinguish ourselves by building a business-oriented company, which is the exact opposite of a company founded by an average Italian, who generally sets up a company to satisfy the anarchic desire to be without bosses and do what he likes, or to “fix the family”.


We are a company that therefore moves to generate the maximum corporate profit, so that customers can receive a service OBJECTIVELY above the standards from which they will get more than what they paid for and in which the people who work there (and with whom work), can derive long-term financial longevity.


Community Marketers International distances itself from collaborators and customers, who are in the frantic search to satisfy their ego in front of everything, even at the cost of penalizing the profits and success of the company and of the collaborations.


Lo scopo di Community Marketers è solo ed unicamente generare profitti per se e per i propri clienti, grazie a cui tutti miglioreranno la qualità della propria vita personale nel medio lungo periodo.


Ci poniamo l’obiettivo di generare il massimo profitto, così da poter mettere nella condizione i nostri clienti di fare altrettanto e per questo siamo pronti ad interrompere seduta stante qualsiasi collaborazione che vada palesemente contro questi scopi. 


Data la natura della sua nascita, Community Marketers International incoraggia lo sviluppo del massimo potenziale umano, investendo nella formazione di tutte le persone che operano con e per essa, incoraggiando i propri clienti a fare lo stesso. 


Per contro quindi, prendiamo le distanze da chiunque si impigrisca, pensi di essere arrivato, o sia povero di ambizioni e a cui manchi la voglia di migliorarsi personalmente e imprenditorialmente.


Per gli stessi motivi di cui sopra, ci battiamo fattivamente e destiniamo le nostre opere caritatevoli, per lo sviluppo del potenziale umano anche nei confronti di chi ha possibilitĂ  di crescita limitate. 


Nei progetti di medio e lungo periodo, vogliamo costituire un associazione a scopo benefico -e quindi NON a scopo di lucro-, che si porrà l’obiettivo di dare a chi ha meno opportunità di partenza, i primi strumenti per poter raggiungere comunque il suo massimo potenziale e abbia l’ambizione di farlo.


La missione aziendale di Community Marketers International nasce dal desiderio del founder Andrew Iseppi di dimostrare al mondo che, gli italiani, sono capaci di fare anche altro oltre alla pizza, la pasta e il design, per cui sono famosi nel mondo.


Nello specifico ci poniamo l’obiettivo di essere un acceleratore per chi desidera far partire progetti imprenditoriali -o per chi desideri sbloccare progetti imprenditoriali, che sono nati zoppi o a cui mancano le caratteristiche e i MARGINI economici per poter crescere-.


Obiettivo che ci prendiamo la responsabilitĂ  e l’impegno di raggiungere, elaborando insieme agli aspiranti imprenditori strategie per emergere dalla mediocritĂ  del mercato e costruire aziende che hanno i numeri e le caratteristiche per distinguersi dalla massa e crescere senza confini, dando vita ad ambienti di amore e fratellanza, per chi abbraccia l’ideologia di fare business per lasciare un’impronta nel mondo, facendo crescere di pari passo il proprio patrimonio personale.


Vogliamo distinguerci per la costruzione di un’azienda orientata al business, che è l’esatto contrario di un’azienda fondata da un italiano medio, il quale costituisce generalmente un’azienda per soddisfare l’anarchico desiderio di stare senza capi e fare quel che gli pare, o per “sistemare la famiglia”.


Siamo un’azienda che, quindi, si muove per generare il massimo profitto aziendale, così che i clienti possano ricevere un servizio OGGETTIVAMENTE sopra gli standard da cui ricaveranno piĂą di quel che hanno pagato e in cui le persone che ci lavorano (e con cui lavorano), possano ricavarne longevitĂ  finanziaria a lungo termine. 


Community Marketers International prende le distanze da collaboratori e clienti, che siano alla spasmodica ricerca di soddisfare il proprio ego davanti a tutto, anche a costo di penalizzare i profitti e il successo dell’azienda e delle collaborazioni.


Lo scopo di Community Marketers è solo ed unicamente generare profitti per se e per i propri clienti, grazie a cui tutti miglioreranno la qualità della propria vita personale nel medio lungo periodo.


Ci poniamo l’obiettivo di generare il massimo profitto, così da poter mettere nella condizione i nostri clienti di fare altrettanto e per questo siamo pronti ad interrompere seduta stante qualsiasi collaborazione che vada palesemente contro questi scopi. 


Data la natura della sua nascita, Community Marketers International incoraggia lo sviluppo del massimo potenziale umano, investendo nella formazione di tutte le persone che operano con e per essa, incoraggiando i propri clienti a fare lo stesso. 


Per contro quindi, prendiamo le distanze da chiunque si impigrisca, pensi di essere arrivato, o sia povero di ambizioni e a cui manchi la voglia di migliorarsi personalmente e imprenditorialmente.


Per gli stessi motivi di cui sopra, ci battiamo fattivamente e destiniamo le nostre opere caritatevoli, per lo sviluppo del potenziale umano anche nei confronti di chi ha possibilitĂ  di crescita limitate. 


Nei progetti di medio e lungo periodo, vogliamo costituire un associazione a scopo benefico -e quindi NON a scopo di lucro-, che si porrà l’obiettivo di dare a chi ha meno opportunità di partenza, i primi strumenti per poter raggiungere comunque il suo massimo potenziale e abbia l’ambizione di farlo.